La Chianina IGP

VITELLONE BIANCO DELL'APPENNINO CENTRALE

L’Indicazione Geografica Protetta, “Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale” è stato il primo marchio di qualità per le carni bovine fresche approvato dalla Comunità Europea per l’Italia.

Il nome “Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale” ha un significato ben preciso e ricco di contenuti:

“Vitellone” perché con questo termine nel centro Italia vengono da sempre indicati i bovini da carne di età compresa fra i 12 e i 24 mesi. A questa età gli animali sono giovani e la carne di queste razze resta molto magra con una composizione in acidi grassi molto favorevole all’alimentazione moderna.

“Bianco” perché i bovini di queste razze hanno il mantello bianco che ben risalta sulla cute nero-ardesia che permette loro di tollerare ottimamente le radiazioni solari dei tipici ambienti pascolativi.

“dell’Appennino centrale” rappresenta l’indicazione di origine, perché questa è la zona dove, tradizionalmente i bovini delle razze Chianina, Marchigiana e Romagnola sono allevati da oltre 1500 anni, alimentandosi con foraggi e mangimi tipici dell’area.

HAMBURGER

PACCHI GRIGLIATA

COTTI

TRANCI

IN EVIDENZA

i più venduti

IN VETRINA

LE NOVITà

IN PROMO